Change Control: quando è necessaria una nuova valutazione del rischio impurezze?

Ultimo aggiornamento: 7 mesi fa

L’ICH Q3D è in vigore dal 2018 per tutti i prodotti ad uso umano. Molte aziende hanno terminato l’implementazione e ora devono mantenere i report aggiornati.
In accordo con la linea guida, la gestione del ciclo di vita del farmaco deve seguire quanto previsto dall’ICH Q10. E’ quindi chiaro che se un change al prodotto o ad un suo componente può potenzialmente cambiare il contenuto di impurezze del prodotto finito, il risk assessment deve essere rivalutato includendo i controlli per le impurezze (ICH Q3D, Chapter 10).

(ICH Q3D, Chapter 10) All changes are subject to internal change management process (ICH Q10) and if needed appropriate regional regulatory requirements.

Ma come sapere se un change ha un impatto sul contenuto di impurezze del prodotto finito?

Il risk assessment ICH Q3D deve considerare tutti le potenziali fonti di contaminazione e di impurezze:

  • equipment e processi di produzione;
  • acqua;
  • container closure system;
  • principio attivo;
  • eccipienti.

Dunque, un change in ciascuna di queste aree deve portare a considerare una rivalutazione del risk assessment. Tuttavia non tutti i change impattano sul contenuto di impurezze nel prodotto finito e quindi non tutti i change richiedono un aggiornamento mandatorio del risk assessment.

Qualche esempio

Changes negli equipment e nei processi produttivi

Richiedono un aggiornamento:

  • nuovo macchinario nel sito produttivo (a meno che non sia identico al precedente)
  • cambio della batch size (BS) o processo che prevede l’uso di macchinari diversi ⇒ aggiornamento del risk assessment del prodotto coinvolto

Non richiedono aggiornamento:

  • nuovo macchinario che ne sostituisce uno identico
  • cambio dei parametri di processo (eccetto casi specifici)
  • cambio del processo di cleaning o dei detergenti

Changes nell’acqua

Richiedono aggiornamento:

  • cambio nello standard qualitativo della Purified Water

Non richiedono aggiornamento:

  • cambi nel loop che non alterano la qualità della Purified Water
  • cambi nella strategia di controllo non legati alle impurezze

Changes nel Container Closure System (CCS):

Richiedono un aggiornamento:

  • cambi per includere un nuovo fornitore di CCS per le forme semi-solide e liquide qualora il risk assessment si basasse sulle informazioni fornite dal precedente fornitore
  • cambi nella composizione del CCS

Non richiedono aggiornamento:

  • cambi per includere un nuovo fornitore di CCS nelle forme solide
  • cambi per includere un nuovo fornitore di CCS per le forme semi-solide e liquide qualora il risk assessment fosse basato su dati di letteratura e il rischio fosse basso

Changes nel principio attivo:

Richiedono un aggiornamento:

  • cambi per includere un nuovo produttore API
  • cambi nel contenuto di impurezze
  • cambi nel processo produttivo dell’API

Non richiedono aggiornamento:

  • cambi per aggiornare il CEP in cui non ci sono modifiche alle impurezze

Changes negli eccipienti:

Richiedono un aggiornamento:

  • cambi nella composizione del prodotto
  • cambi per includere un nuovo produttore di eccipienti
  • cambi nel processo produttivo degli eccipienti
  • cambi nel contenuto di impurezze
  • cambi per rimuovere dall’Article Master File una specifica per un elemento eliminata dalla monografia di farmacopea

Non richiedono un aggiornamento:

  • cambi per aggiornare l’Article Master File per aggiornare i test sulle impurezze secondo farmacopea
  • cambi per includere un nuovo sito produttivo di un fornitore se il risk assessment considera già il nuovo sito
  • cambi per rimuovere dall’Article Master File specifiche sui metalli pesanti secondo farmacopea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.